IDROKINESITERAPIA

SERVIZIO DI IDROKINESITERAPIA

MEDICO RESPONSABILE

Dr. Giacomo Zizzi
È l'utilizzo dell'acqua a scopo riabilitativo.Èindicata nelle patologie degenerative croniche, pre e post-chirurgiche dell'apparato osteo-articolare, nelle patologie degenerative del SNC, nelle malattie di interesse reuamtologico. L'acqua rappresenta l'ambiente ideale per il recupero del movimento, anche per coloro che non sanno nuotare o che non sono mai andati in piscina. L'Idrokinesiterapia coinvolge la sfera motoria, intellettiva, sensoriale, psicologica, portando il paziente a vivere l'esperienza riabilitativa in acqua come fonte di benessere e di piacere.La temperatura dell'acqua, raggiunge i 32°-34°, temperatura che consente di muoversi agevolmente e di compiere esercizi riabilitativi mirati. La piscina è dotata di corrimano, attrezzi ed ausili riabilitativi per inserimento in acqua dei disabili, nuoto controcorrente, idromassaggio, camminatoio acqua calda con getti di acqua fredda, zone con differenti altezze per eseguire esercizi in scarico completo. Tutte le sedute riabilitative si svolgono con la presenza in acqua di un Terapista della Riabilitazione specializzato nell'ambito di specifici protocolli riabilitativi e personalizzati e sono rivolte ad un massimo di 5/6 pazienti. E' prevista anche la possibilità di prenotare sedute singole.
  • Artroprotesi d'anca e di ginocchio
  • Ernie discali, spondilodiscoartrosi
  • Lesioni dei legamenti del ginocchio e dei menischi
  • Lesioni della cuffia dei rotatori (spalla) 
  • Fratture, distorsioni
  • Artrosi polidistrettuale
  • Lesioni muscolari e tendinee
  • Esiti di accidenti cerebrovascolari
  • Fibromialgie
  • Spondiloartriti
  • Sclerosi multipla
  • Effetto miorilassante
  • Riduzione del dolore con aumento della soglia di percezione
  • Scarico totale o parziale delle articolazioni con minore stress articolare
  • Deambulazione facilitata
  • Riduzione degli edemi
  • Mobilizzazione passiva facilitata
  • Migliore reclutamento muscolare
  • Interessamento muscolare ed articolare globale
  • Riduzione dei tempi di recupero nel percorso riabilitativo
  • Benefici psico-fisici